Dove si sperimenta la resilienza, in pratica!

Formazione itinerante con il corso “Sostenibilmente: volontari per un’economia sociale”
 
Non solo incontri “in aula”, ma anche una serie di visite guidate presso alcuni luoghi gestiti da associazioni e aziende che fanno della sostenibilità ambientale il perno della propria attività. Il corso di formazione in partenza l’11 marzo organizzato da Croce Verde di Viareggio con Cesvot, diventa così anche un tour turistico e, perché no, gastronomico, in luoghi dove il rispetto dell’ambiente va a braccetto con forme di economia sociale, solidale, resiliente.
Sono quattro gli appuntamenti itineranti che permetteranno ai partecipanti di entrare in contatto con gli stili di vita sostenibili e con le persone che li praticano. Visiteremo infatti l’Agristorante La Ficaia a Massarosa, gestito da Donne in Campo della Cia; La Nuova Selvaiana, storico “centro di vita naturale” a Capezzano (Camaiore); l’Orto del Nonno, azienda agricola biologica di Piano di Mommio (Massarosa); una casa collinare che Serena e Leonardo stanno ristrutturando con metodi di autorecupero e permacultura a Casoli (Camaiore); la Food Forest di Pietrasanta, nata su un terreno comunale; la cooperativa sociale di recupero mobili e oggetti Altri Valori alle Bocchette (Camaiore).
La Croce Verde di Viareggio con questo corso, ha raccolto la proposta di una serie di associazioni versiliesi, già riunite da tempo grazie all’iniziativa Verso la transizione nata nel novembre del 2015. Il percorso gratuito che inizia l’11 marzo e termina il 20 maggio, intende migliorare le conoscenze e le competenze dei volontari e dei cittadini in genere, su argomenti di grande attualità, sviluppare l’azione dei volontari sul territorio promuovendo un ruolo attivo nella comunità e favorire lo sviluppo di sistemi di rete fra le associazioni del territorio.
Il corso è aperto a tutta la cittadinanza e si svolgerà presso la sede di Viareggio della Croce Verde. Ci accompagneranno nel corso: Max Strata, esperto ambientale, autore del libro “Oltre il limite. Noi e la crisi ecologica” (Dissensi Edizioni), che ci parlerà anche del movimento delle Città di Transizione – il network Transition Towns; Laura Pommella, architetto dell’associazione Aria Familiare, Rete italiana autocostruzione; Jacopo Simonetta, ecologo esperto in conservazione e gestione degli ecosistemi terrestri; Daniela Francesconi, giornalista e ideatrice di progetti di riciclo; Stefano Mattei, permacultore formatore e docente; Serena Luisi, psicologa e psicoterapeuta; Massimo Da Prato, custode del territorio; Maria Angela Pucci, ingegnere e presidente Edilpaglia; Gaia Granelli, agronoma e presidente dell’Associazione locatori turistici della Versilia; Angela Giudiceandrea, educatrice ambientale (associazione Amici della Terra).
Chi frequenterà almeno i due terzi degli incontri riceverà un attestato. Per info e iscrizioni, entro il 6 marzo: croceverde.ufficio@gmail.com Tel. 0584 962962
di Daniela Francesconi
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...